Cabasse ,produttore francese,  si è specializzata da alcuni anni nella produzione di sistemi 2.1 caratterizzati da elevate prestazioni, grande tenuta in potenza e realismo come pochi in passato(o forse nessuno) hanno saputo fare. Questo kit 5.1 non è certamente da meno. Il pack contiene 5 piccole sfere di 13cm di diametro ognuna dotata di una basetta che si connette magneticamente con il satellite e ne permette la rotazione in ogni direzione un set completo di cavi (circa 25m) per diffusori un cavo sub e ovviamente un subwoofer ottimamente rifinito in un elegante e compatto box il quale puo’ essere appoggiato a terra sia con dei gommini sia con un più professionale set di punte e sottopunte.

Il satellite Eole3 e’ dotato di un altoparlante coassiale da 11 cm e da un tweeter di 1,5cm circa dichiara una efficienza di 91db, il che ci fa pensare che si possano utilizzare ampli non proprio generosi. Questo e’ possibile a causa della filosofia progettuale del produttore transalpino il quale preferisce lasciare fare tutta la gamma bassa al subwoofer per ridurre le dimensioni del satellite senza intaccare qualita’ e efficienza del satellite.
Il sub utilizza un altoparlante da 21cm e una apli da 200w RMS in classe D, le connessioni sono abbastanza complete in quanto permettono un utilizzo sia in configurazioni multicanale sia in semplice stereofonia. Il reflex e’ posteriore ma non e’ il classico tubo in plastica, bensi’ un foro rettangolare sempre realizzato in spesso MDF. Il wooofer e’ rivolto verso il basso, down fire, per una migliore dispersione in ambiente e come gia’ detto dotato di 4 punte/sottopunta per scaricare tutte le vibrazioni.. di sicuro colpisce la finitura globale e la qualita’ costruttiva totalmente priva di parti in plasitca!!
L’installazione risulta molto semplice i cavi dei diffusori vanno inseriti a dei piccoli connettori contenuti all’ interno della base magnetica dei satelliti alla quale si connette anche il cavo molto corto della sfera, ma che permette, dopo un po di pratica, una rotazione totale. La medesima basetta puo’ essere utilizzata anche come supporto da muro sfruttando un foro centrale.
Una volta connesso il tutto la prima cosa che salta all’orecchio e’ la perfetta integrazione tra sub e satellite. Si sente chiaramente che il lavoro del produttore si e’ focalizzato sulla frequenza di incrocio, che pur non essendo particolarmente bassa (120/140Hz) non lascia adito a discussioni sulla integrazione, non si avvertono buchi ne particolari carenze. In particolare il sub risulta estremamente veloce e articolato, con brani musicali il basso elettrico e il contrabbasso sfoderano una serie ben definita di note molto intellegibili a diversi livelli di ascolto, piu’ di quanto non ci e’ capitato di sentire con prodotti ben piu’ costosi. Con i film (thor ragnarock) la dinamica e il coinvolgimento e’ assicurato da una elevata pressione, anche in ambienti non proprio piccoli (la nostra sala e’ di circa 50mq).
La gamma medio alta non e’ certo stata lasciata al caso, mai affaticante ma neppure chiusa e/o ovattata. Dopo essere stati stupiti dalla tenuta in potenza praticamente illimitata, non si puo’ non rimanere affascinati dalla ricostruzione dei diversi piani sonori e dell’accuratezza degli effetti posteriori anche a bassi volumi. L’elevata sensibilità inoltre permette di accoppiare anche ampli non particolarmente dotati e muscolosi.. anche se avere qualche watt in più rende possibile dinamiche che onestamente non abbiamo ascoltato neppure da grandi diffusori da pavimento di ben altro costo. Una cosa abbiamo particolarmente apprezzato.. l’effetto stereofonico e gli effetti surround rimangono sempre intellegibili non solo nella posizione d’ascolto ottimale, ma anche in zone defilate. E’ una caratteristica molto interessante per chi vede film in famiglia e non in solitaria!!
Cabasse si pone come obiettivo quello di ottenere da un sistema di piccoli diffusori le stesse prestazioni di un sistema tradizionale e devo dire che in questo caso ci e’ riuscita in pieno. Onestamente prima di un ascolto non e’ facile credere a una cosa del genere.
 
L’articolo Cabasse Eole3 System WS – Recensione proviene da AVarena.
Fonte avarena.it

©2018 I TERMOIONICI

Log in with your credentials

or    

Forgot your details?

Create Account

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi